Un tempo massimo per il potere di agire in autotutela da parte delle pubbliche amministrazioni.
Oltre i 18 mesi non è più possibile per le amministrazioni cambiare le decisioni prese in precedenza.