Viene abolita la possibilità che i dipendenti pubblici restino per due anni, oltre l’età pensionabile, in servizio all’interno delle pubbliche amministrazioni.